PEETERS ONLINE JOURNALS
Peeters Online Bibliographies
Peeters Publishers
this issue
  previous article in this issuenext article in this issue  

Document Details :

Title: Valerio Belli, Giovanni Bernardi e un gruppo di intagli non antichi
Author(s): TASSINARI, Gabriella
Journal: BABESCH
Volume: 71    Date: 1996   
Pages: 161-195
DOI: 10.2143/BAB.71.0.2002279

Abstract :
Se la moltiplicazione delle pubblicazioni glittiche ha notevolmente ampliato la nostra documentazione, sono i cataloghi di Musei e collezioni private con gemme antiche a predominare, mentre tuttora inedita è la maggior parte degli intagli e cammei postclassici. Alcuni dei testi più recenti includono anche esemplari giudicati di antichità dubbia, per cui si propongono datazioni entro ampi margini di tempo. Alla ricostruzione di questa produzione glittica, i cui punti di riferimento sicuri sono assai scarsi, si vuol portare un contributo, prendendo in esame un insieme di intagli non antichi con Vulcano al lavoro come fabbro. Lo schema di per sé non denuncia “falsità”, poiché assai strette sono le somiglianze con l'iconografia antica. Tuttavia questa composizione se ne distingue molto bene ed è così individuabile da consentire un discorso unitario: il confronto tra queste gemme è stringente, talvolta sin nei particolari, identici.
Obiettivo della ricerca è suggerire alcune linee di lettura di ciò che ha determinato la creazione di questa nuova iconografia, la sua circolazione, la ricezione, l'interpretazione e l'adattamento da parte del repertorio figurativo glittico al gusto del tempo; il discreto numero di esemplari dimostra che il motivo ha incontrato un certo successo. Pertanto a giustificare delle omissioni che sono scelte deliberate, non verrà specificamente analizzato l'aspetto tecnico (non è stata infatti possibile la visione diretta degli intagli esaminati) né l'inserimento nella temperie figurativa del tempo, ciò che presupporrebbe un complesso riscontro con le coeve analoghe raffigurazioni su altre classi di materiali, così da pervenire a una visione del formarsi e del diffondersi di tale iconografia.

download article




54.162.239.233.